La “Maschera”

4 maggio 2008

A volte penso che Pirandello abbia fatto la più grande delle scoperte…
Avete mai pensato ad un mondo dove nessuno di noi indossi una “Maschera” ?, si perchè tutti lo facciamo, la “Maschera” è quel filtro che ci impedisce di dire ciò che pensiamo, ciò che crediamo, che smussa ogni nostra parola e ci fa relazionare con gli altri cercando di evitare possibili attriti.
Certo mi potreste rispondere che allora il mondo in cui viviamo è totalmente falso, ed in fondo a ben pensarci è così, ma quante volte ognuno di noi ha dovuto ben riflettere prima di dire ciò che pensa ? ecco quindi che la famosa “Maschera” entra in gioco, fa parte di noi ed è quella che ci consente di relazionarci, la nostra “P.R”.
Decidere di non usare la “Maschera” è possibile, ma il prezzo da pagare può essere alto, si finisce spesso con l’essere emarginati, si è “pazzi” perchè si parla una lingua incomprensibile che non ha possibilità di essere tradotta, si è bambini perchè loro vivono senza “Maschera”.
La vita è saper utilizzare nel modo giusto la “Maschera”, senza divenire schiavi di essa e senza rinnegarla completamente, “la vita è un sapiente equilibrio tra pazzia e ragione”.

– i. bortone –

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: